Il Fondo sociale europeo Plus, indicato anche con la sigla “FSE+”, è uno strumento finanziario dell’Unione europea che si compone di diversi obiettivi. In particolare, lo stesso mira al rispetto dei principi relativi ai diritti sociali, ma non solo. Tra i suoi fini ad esempio ci sono anche il fatto di aiutare le nazioni Ue ad affrontare al meglio le conseguenze della pandemia, poi lo sviluppo della transizione verde e quello della trasformazione digitale, ma a questi se ne aggiungono anche diversi altri. Tra l’altro il fondo presenta una dotazione finanziaria che è stata messa a disposizione dei vari Stati membri dell’Ue già a partire dall’anno scorso, nel 2021, ma l’elemento in questione avrà durata fino al 2027. Non terminano qua però i vari elementi caratteristici che lo compongono.

Fondo sociale europeo Plus: di che cosa si tratta, gli elementi caratteristici e gli obiettivi

Il Fondo sociale europeo Plus può essere indicato anche con la sigla “FSE+” e si tratta di un fondo che deriva da quello denominato “Fondo sociale europeo”. Tra gli scopi principali che il primo mira ad ottenere, vi è quello di essere d’aiuto ai singoli Stati dell’Unione europea per cercare di fronteggiare le problematiche derivanti dalla pandemia causata dal Coronavirus.

In particolare, un altro fine è quello di rendere migliore la situazione specialmente per quanto concerne i livelli di occupazione e quindi si vuole aumentare il numero di posti di lavoro. Si aggiunge alla lista degli obiettivi anche quello che riguarda il fatto di proteggere la società, al fine di garantire delle condizioni eque per tutti e in qualsiasi ambito.

In più si vuole sviluppare anche la forza lavoro e far sì che i vari lavoratori diventino sempre più qualificati, ma non solo. Il Fondo sociale europeo Plus infatti vuole anche cercare di favorire il più possibile una transizione verde, ovvero un tipo di sistema economico basato sulla sostenibilità.

Tra l’altro si vuole anche provvedere a un certo sviluppo della digitalizzazione, che senza dubbio può apportare aspetti positivi a tutta la società. Si può quindi affermare che lo strumento finanziario in oggetto sia stato pensato soprattutto con il fine di investire sulle persone. Oltre a questi dettagli poi si possono indicare anche altri aspetti importanti, che riguardano sempre il Fondo sociale europeo Plus.

Gli altri elementi caratteristici

Tra gli altri elementi che caratterizzano il Fondo sociale europeo Plus si possono segnalare anche altri obiettivi. Tra questi, il fatto di investire non solo nel settore dell’occupazione, per garantire un maggior numero di posti di lavoro, come accennato, ma anche il fatto di realizzare investimenti per la mobilità.

Si somma a tutto ciò anche il fatto di migliorare il campo dell’istruzione e soprattutto il fatto di assicurare il più possibile una crescita dei livelli di inclusione sociale. In merito si può affermare che il Fondo sociale europeo Plus mira anche a eliminare la povertà, ma non solo.

Lo strumento finanziario in questione è quindi un ottimo elemento per cercare di ottenere il più possibile il rispetto dei diritti sociali.

In più, circa la transizione verde e quella digitale di cui si è parlato nel paragrafo precedente, si può aggiungere che il Fondo sociale europeo Plus desidera migliorare anche il livello di formazione delle persone che lavorano nelle categorie in oggetto, al fine di ottenere ottimi risultati.

Tra l’altro il Fondo deve anche spingere qualsiasi Stato membro dell’Unione europea a cercare di eliminare la problematica relativa alla disoccupazione, specialmente quella giovanile. Il Fondo in oggetto tra l’altro è dotato di una somma di 99,3 miliardi di euro circa e tale cifra corrisponde alla dotazione finanziaria per il periodo 2021-2027.

Dell’intera somma poi si è stabilito che il 25% dovrà essere investito al fine di promuovere l’inclusione sociale, mentre il 3% per l’assistenza alimentare a coloro che rientrano nella categoria di indigenti. In più tutte le nazioni che fanno parte dell’Unione europea e che richiedono risorse al Fondo sociale europeo Plus devono sfruttare queste ultime, almeno in parte, con il fine di eliminare la povertà infantile. Per la precisione, i vari Stati membri devono usare il 5% di tali risorse per la risoluzione della problematica in oggetto.

Ovviamente si sottolinea poi che qualsiasi tipo di azione del Fondo in questione dovrà tener conto anche della Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea.

Si può quindi affermare che il Fondo sociale europeo Plus sia di fondamentale importanza per quanto riguarda la pandemia e le sue problematiche, dato che mira ad aiutare i vari Stati membri dell’Ue a cercare di fronteggiare i problemi che tale crisi pandemica ha provocato, specialmente quelli economici, ma non solo.

Come si è visto infatti, oltre al fatto di mirare a risolvere i problemi causati dalla diffusione del Coronavirus nel mondo, il Fondo sociale europeo Plus deve anche risolvere tutto ciò che risulta essere un problema per quanto riguarda l’occupazione.

In più anche l’inclusione sociale deve essere migliorata, proprio per assicurare un tipo di società che sia il più possibile equa per tutti quanti.

Importantissimo poi il fatto di realizzare una forza lavoro che sia dotata di un livello sempre maggiore di qualifiche e che soprattutto risulti essere sempre più competente per lavorare al meglio nei vari ambiti esistenti. In particolare, si mira anche allo sviluppo dele già citate transizione verde e trasformazione digitale.

In più si può quindi evidenziare come il Fondo sociale europeo Plus sia di fondamentale importanza per sostenere in generale l’insieme dei principi che rientrano nel cosiddetto “pilastro europeo dei diritti sociali”. Questo infatti viene sostenuto proprio con il fatto che i vari Stati membri dell’Ue che decideranno di ricorrere all’aiuto del Fondo sociale europeo Plus potranno poi realizzare investimenti nel campo dell’occupazione, ma anche in quello dell’istruzione e, come si è visto, in quello sociale, specialmente per una maggiore inclusione. Date tutte queste considerazioni si può quindi affermare che il Fondo sociale europeo Plus sia di fondamentale importanza, proprio perché rappresenta uno strumento finanziario valido per riuscire a prestare ancora più attenzione al rispetto dei diritti sociali e in più lo stesso risulta fondamentale anche perché si compone di tutti gli obiettivi descritti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.