Il programma LIFE riguarda la gestione di iniziative volte a garantire un miglioramento della situazione climatica nel mondo, ma anche degli ecosistemi. Lo stesso inoltre cerca di provvedere alla conservazione della biodiversità, ma non solo.

Programma LIFE: perché è importante e quali sono i suoi principali elementi caratteristici

 

Il programma LIFE può essere indicato anche con la dicitura “Fondo LIFE” ed è considerato come fondamentale dall’Unione europea in quanto si occupa dello sviluppo dell’ambiente e del clima. Lo stesso infatti presenta come scopo principale quello di proporre delle iniziative volte proprio a sviluppare un miglioramento dal punto di vista ambientale e climatico e in più i progetti sono diversi.

Oltre a questo poi il programma in questione è nato nel 1992 e ad oggi sono state realizzate tantissime importanti iniziative in merito. Tra gli scopi principali di queste ultime vi è il fatto di puntare su un tipo di economia che prevede il massimo rispetto della circolarità. La cosiddetta “economia circolare” mira al fatto di riutilizzare il più possibile determinati prodotti e anche quando il loro uso principale sembra essere terminato, in realtà è possibile sfruttarli magari riciclandoli e trasformandoli lo stesso in altri oggetti utili. In questo modo si avvia appunto un ciclo e quindi un tipo di sistema economico che in primis mira a rispettare l’ambiente e in secondo luogo poi desidera anche prestare attenzione al fatto di evitare degli sprechi.

Oggi puntare su questo tipo di iniziative è di fondamentale importanza, perché come si sa la situazione climatica risulta particolarmente drammatica. Per questo, è bene cercare di agire in fretta e questo è proprio uno degli obiettivi del programma LIFE. A questo poi si aggiunge anche un altro importante aspetto, che riguarda il fatto di rispettare anche l’utilizzo delle risorse, cercando di limitare soprattutto quelle che provengono da fonti non rinnovabili. In più un altro scopo considerato come fondamentale è il fatto di garantire un minor quantitativo di emissioni di CO2. Questo infatti dovrebbe alleviare le problematiche inerenti al clima. Il programma LIFE tra l’altro mira, insieme al Green Deal e agli altri programmi riguardanti l’ambiente e la situazione climatica promossi dall’Ue, a raggiungere tali obiettivi entro il 2030. Si desidera quindi ridurre il più possibile le emissioni in questione entro tale data, al fine di apportare un miglioramento significativo proprio sul clima.

Tra l’altro un’altra iniziativa che rientra sempre nel programma LIFE è quella di provvedere al rispetto della biodiversità, cercando di preservare ogni elemento e/o essere a rischio. Quando infatti si parla della lotta per garantire il rispetto dell’ambiente si fa riferimento anche al fatto di cercare di contrastare gli ostacoli per gli ecosistemi. Si mira infatti a cercare di preservare il più possibile questi ultimi. A questi obiettivi poi se ne possono aggiungere anche molti altri, sempre per comprendere al meglio l’importanza del programma in questione.

Gli altri obiettivi del programma in questione e altre caratteristiche

 

Tra gli altri obiettivi del programma in questione poi vi è anche quello relativo al fatto di cercare di migliorare proprio il campo legislativo riguardo l’ambiente. Per questo infatti si tenta di rendere migliore la politica ambientale, sia dal punto di vista del settore pubblico, ma anche da quello privato. Si aggiunge a tutto questo anche il fatto di voler cercare di far partecipare la popolazione in modo più attivo circa le questioni ambientali e riguardanti il clima.

In più tra i vari obiettivi si può anche indicare quello che riguarda il fatto di voler cercare di mitigare il più possibile i cambiamenti climatici, scopo di cui si è già accennato ma che è bene approfondire. A riguardo infatti si può anche affermare che il programma LIFE vuole cercare di aumentare le possibilità di adattamento ai cambiamenti del clima. In più si somma a tutto ciò anche le diverse iniziative che il programma in oggetto stabilisce a livello di informazione e di comunicazione.

Un’altra caratteristica del progetto in questione poi è il relativo Fondo, che viene chiamato in genere “Fondo LIFE” ed è uno strumento finanziario che viene utilizzato proprio per sostenere progetti riguardanti il clima e in generale l’ambiente. Lo scopo è garantire che vi sia sempre una disponibilità economica per cercare di favorire lo sviluppo climatico e la risoluzione di problemi a riguardo a livello mondiale. Lo strumento in questione può essere indicato anche con il termine “Life+” e tra le somme che mette a disposizione per finanziare i progetti, vi sono anche quelle che vengono dedicate alla lotta per il degrado degli ecosistemi. Oltre a queste caratteristiche poi si può anche indicare la struttura del programma in questione.

La struttura

 

Il programma in questione si suddivide in due parti, una che riguarda in modo specifico l’ambiente e l’altra che invece può essere indicata con l’espressione “Azione per il clima”. La prima parte si divide ulteriormente, in quanto comprende i punti che si occupano di sviluppare l’ambiente, ma anche quello che si occupa di valutare al meglio come utilizzare le varie risorse e poi quello specifico per la natura e per il rispetto della biodiversità. Esiste poi un’altra sezione che è quella che si concentra nello specifico della governance e delle comunicazioni circa la tematica dell’ambiente e del clima.

Per quanto riguarda invece la componente “Azioni per il clima”, questa presenta altre sezioni, come ad esempio quella che riguarda la mitigazione dei cambiamenti del clima, ma anche quella parte relativa all’adattamento ai cambiamenti climatici, di cui si è già parlato. Anche questa sezione poi presenta un approfondimento circa la governance. Si aggiunge poi un importante categoria del programma LIFE, che riguarda l’economia volta a garantire la sostenibilità, nonché la prevenzione degli incidenti industriali e persino la gestione del rumore, ma non solo. Lo stesso progetto infatti si occupa anche di iniziative volte ad assicurare una corretta conservazione del suolo, nonché una corretta gestione degli ecosistemi marini, ma anche il fatto di ricercare in continuazione delle tecnologie utili che possa essere d’aiuto per la risoluzione di problematiche inerenti al clima. Dati tutti i progetti di cui il programma in questione si occupa, si può quindi sottolineare come questo sia di fondamentale importanza non solo per i vari Stati Ue, ma per tutto il globo, anche perché il suo compito principale è proprio quello di cercare di risolvere una problematica importante, quella del clima, appunto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.